Staccando l'ombra da terra, di Daniele Del Guidice

La metamorfosi che trasforma a ogni decollo il metallo in aeroplano e le manovre di volo in manovre di vita

Creato da:
Emy
Sei in: Bibliografie
Ultimo aggiornamento: 01/02/2021

Staccando l'ombra da terra è una raccolta di racconti. Il fil rouge che li unisce è il volo e l'aeroplano ma il vero protagonista è "quell'attimo di disequilibrio con cui tutto si solleva, si impenna, staccando l'ombra da terra." quella sensazione in bilico tra certezza e paura che diviene metafora della vita. I racconti vedono protagonisti diversi: il ragazzo che sogna di essere un aeroplano e non un pilota, l'aspirante aviatore al suo primo volo in solitaria, lo smarrimento di chi si perde in mezzo alla foschia, le memorie di un ex pilota di aerosilurante, gli ultimi attimi vissuti sulla pista da due fantasmi.

Dal racconto Unreported inbound Palermo, contenuto del libro, Marco Paolini ha tratto il suo omonimo spettacolo teatrale, riprendendo il tema nei testi di "I TIGI. Canto per Ustica", scritti assieme all'autore. 

 

Spettacolo teatrale di Marco Paolini

 

Del Giudice tra gli anni Ottanta e Novanta ha scritto apprezzati romanzi come Lo stadio di Wimbledon, Atlante occidentale, Nel museo di Reims, Orizzonte mobile, In questa luce e raccolte come Racconti e Manie, ricevendo numerosi riconoscimenti, prima che una feroce forma di Alzheimer lo costringesse all'oblio. 

Qualche notizia sull'autore:

Intervista a Daniele Del Giudice (Doppiozero)

Daniele del Giudice (Rivistastudio)

Daniele Del Giudice (Wikipedia)

 

 

 

 

Consigliato da
Emy
Ho scoperto questo libro grazie alla Maratona di lettura ed è diventato uno dei miei libri preferiti. L'ho riletto più volte e ogni volta mi rapisce la sensazione di libertà e la fantasia di alcuni dei racconti contenuti. Non saprei dire qual'è mio racconto preferito ma sorrido sempre rileggendo come l'uomo ha immaginato di volare prima che il sogno diventasse realtà. La bellezza del libro è dovuta anche al fatto che non è rivolto agli appassionati di aeroplani, ma cattura ogni lettore che può leggere tra le righe emozioni e significati che vanno oltre alle descrizioni narrate. La paura del "primo volo", la presenza nascosta di qualcuno che ci guarda le spalle e ci insegna senza parole, le fantasie senza confini, la capacità di ritrovarsi dopo essersi perso, e la consapevolezza della costante presenza dell'errore, in agguato quando meno te lo aspetti, nascosto dietro la sicurezza dei gesti ripetuti, automatici. Un libro che consiglio anche per la maestria nell'utilizzo delle parole utilizzate da Daniele Del Giudice, che sanno descrivere senza essere ridondanti e svelare la magia dell'incanto anche nelle azioni tecniche più rigorose.
copertina Staccando l'ombra da terra

Staccando l'ombra da terra

/ Daniele Del Giudice
To top

Ricerca

Visualizza

Eventi / Avvisi

Bibliografie

Percorsi tematici

Ricerca semplice

Visualizza

Ricerca per area

Visualizza

Ricerca strutturata

Visualizza