Archivio Storico del Comune di Mira

Sei in: Eventi
Ultimo aggiornamento: 27/05/2022

E' disponibile on -line l'inventario dell'archivio storico del Comune di Mira al seguente link https://archivio.miracubi.it/


Il fondo è attualmente costituito dalla documentazione prodotta dal comune di Mira dal 1871 al 1960 ordinato e descritto in un inventario redatto nel 1965; operazione che non ha interessato quella prodotta nel periodo 1868, anno di istituzione dell'ente, 1870 che si trova invece descritta in un elenco di consistenza dattiloscritto.

Esso si trovava organizzato, probabilmente a seguito del già citato intervento di ordinamento, nelle seguenti sezioni: 'Archivio dell'amministrazione', costituito dalle serie 'carteggio' e 'registri'; 'Archivio dell'ufficio ragioneria', costituito dalle serie 'carteggio', 'bilanci e consuntivi' e 'registri'; 'Archivio dell'ufficio demografico', ripartito in cinque sottosezioni costituite dalle serie 'carteggio' e 'registri'; 'Archivio dell'ufficio spedalità, elezioni, leva, conciliatore', ripartito in quattro sottosezioni costituite anch'esse dalle due serie citate; 'Archivio della segreteria', con le serie dei 'fascicoli dipendenti' e delle 'licenze di commercio e infine 'Archivio del Segretario' costituito dalle serie 'regolamenti', ' imposte e tasse', 'varie' e 'atti rogati dal segretario'.
Il risultato di questo intervento è descritto nell'inventario dattiloscritto che ha costituito fino ad ora l'unico strumento di accesso all'archivio.


La presente banca dati è il risultato di un'attività di aggiornamento e di revisione della documentazione descritta e dei criteri seguiti nel precedente ordinamento. Essa infatti è costituita da una parte della documentazione descritta nel 1965 e in particolare da quella che costituisce le sezioni: 'Archivio dell'amministrazione', 'Archivio dell'ufficio spedalità', elezioni, leva, 'Archivio della segreteria' e 'Archivio del segretario': il resto è stato omesso o perché non reperito o perché eliminato a seguito di uno scarto avvenuto nella seconda metà degli anni Ottanta*. Quella prodotta dal Giudice Conciliatore costituisce invece un fondo a sé stante in quanto posta in essere da un ente produttore diverso dal Comune.

La documentazione che costituisce la serie 'carteggio' della prima sezione 'Archivio dell'amministrazione', nell'ordinamento del 1965 è stata organizzata in base a tre titolari, il primo relativo agli anni dal 1871 al 1910 si articola in dodici categorie; il secondo, relativo agli anni dal 1911 al 1948, si articola in quattordici categorie e nelle rispettive classi e articoli, ed è ispirato sostanzialmente al titolario previsto dalla circolare Astengo del 1897; il terzo infine, relativo agli anni dal 1949 al 1960, si suddivide in quindici categorie e nelle rispettive classi. L'inventario più volte citato la descrive nel seguente modo: numero di busta, progressivo dal 133 a 521, continuando la numerazione delle buste che raccolgono la documentazione degli archivi preunitari; indici di classificazione, categoria e classe; numero di fascicolo progressivo dall'1 al 1124; titolo del fascicolo, descrizione di documenti ritenuti rilevanti, anno iniziale e finale. L'unità archivistica è costituita dal fascicolo che coincide spesso con le singole categorie.
La documentazione che costituisce la serie 'registri' è stata organizzata in sequenza cronologica senza distinzione per contenuto e l'inventario ne rileva titolo e anno iniziale e finale. Manca la numerazione delle singole unità, quindi la consistenza della serie.
La documentazione che costituisce le altre sezioni è stata organizzata in progressione cronologica e descritta nell'inventario nella seguente sequenza: numero della busta, titolo e data. In questo caso sono numerate le unità di confezione e quindi manca la consistenza della serie.


Destinatari

Per tutti
To top

Ricerca

Visualizza

Eventi / Avvisi

Bibliografie

Percorsi tematici

Ricerca semplice

Visualizza

Ricerca per area

Visualizza

Ricerca strutturata

Visualizza