• 01
  • 02

Parco della Villa

Cortile, giardino, brolo, adiacenze e settanta campi costituivano gli ampi spazi che circondavano la cinquecentesca dimora veneziana su cui s’adagiavano le sue raffinate architetture e s’estendevano le sue pertinenze. Le rare essenze arboree e floreali che contraddistinguevano le superfici verdi della villa sono venute meno nel corso dei secoli. In particolare durante il ‘900, per via dei cambi d’uso e per le modifiche dovute all’urbanizzazione degli spazi adiacenti, vennero frazionati i terreni agricoli e il giardino all’inglese. Quest’ultimo subì un ridimensionamento al fine di edificare il Parco delle Rimembranze, in memoria dei giovani miresi periti durante il primo conflitto mondiale, oggi visitabile. Altri interventi furono eseguiti al fine di rettificare la strada Padana e per la costruzione di un campo sportivo. Il parco, oggi giardino pubblico, è visitabile. Si tratta di un vero e proprio polmone verde nel centro della cittadina rivierasca. Si segnalano i 3 alti platani ornamentali che corrono lungo il perimetro nordorientale del parco, vicino alla recinzione. Questi alberi che hanno superato la soglia del secolo di vita ombreggiano con le loro folte chiome il piacevole passeggio o la rinfrescante sosta.

Orario di apertura al pubblico del parco di Villa dei Leoni

Estivo (da aprile a settembre): dalle ore 8:00 alle 20:00

Invernale (da ottobre a marzo): dalle ore 8:00 alle 17:00