Mostra del cinema di Venezia



Ieri sera nell’ampio magnifico salone dell’albergo Excelsior di Lido è seguita la inaugurazione della prima Esposizione Internazionale Cinematografica di fronte ad una folla enorme di pubblico sceltissimo italiano e straniero, fra il quale erano i maggiori esponenti dell’industria cinematografica, molitissimi artisti, giornalisti e critici. 

(Bella di notte, E. Pittalis e R. Pugliese)


Così il Gazzettino descriveva il 7 agosto del 1932 la serata inaugurale della Mostra del cinema, un festival che dopo più di settant’anni rimane un’istituzione del panorama cinematografico mondiale.
Il Festival del Cinema di Venezia è il più antico al mondo, la prima edizione, infatti, si tenne dal 6 al 21 agosto 1932; solo l’Academy Award, meglio conosciuto come Premio Oscar, è precedente, la prima edizione si tenne nel 1929, tuttavia, non essendo un festival, non è da considerarsi il più longevo.


Caratterizzato dalla magica cornice della città lagunare, il festival veneziano è tra le kermesse cinematografiche più illustri insieme al Festival di Cannes e il Festival internazionale del cinema di Berlino. 
Il Leone d’oro è il principale premio che viene conferito al miglior film in rassegna: si tratta di un chiaro riferimento iconografico al simbolo della città, ovvero il Leone di San Marco. Durante gli anni sono stati aggiunti altri premi: la Coppa Volpi, per la migliore  interpretazione maschile e femminile, e il Leone d’oro alla carriera.
La Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica è inserita in un contesto di arte, musica e teatro legata alle attività della Biennale di Venezia, istituzione culturale fondata nel 1895.
La rassegna è nata dalla volontà del conte Giuseppe Volpi, all’epoca presidente della Biennale, insieme a Antonio Maraini e Luciano De Feo. Inizialmente non aveva carattere competitivo ma doveva solo integrarsi nel panorama artistico proposto dalla Biennale.
Volpi riuscì a portare a Venezia mondanità e turismo d’èlite, consumo e moda; gli attori più famosi di Hollywood venivano al Lido per presentare i loro film mescolandosi con i reali europei e facendo così crescere il mito di Venezia città di cultura e di regalità.


Per quanto sia cambiato negli anni, il festival lagunare rimane sempre un punto di riferimento per chi ama il cinema.




Per conoscere la storia del festival:
Storia del festival
Per consultare il programma del festival:
Programma 2019




Ultimo aggiornamento
30/08/2019