Biblioteche
Uff!, di Ilaria Guarducci

Uff, il protagonista di questa storia, ha tutti i requisiti giusti per essere eletto Mister Noia. Questo suo essere sempre così pallido, serioso, poco avverso a qualsiasi attività che di solito invece cattura e diverte qualsiasi bambino, lo contraddistingue fin da piccolo. I genitori sembrano proprio non capirlo e nello stesso tempo non fanno che preoccuparsi per lui proponendogli diversivi fra i più svariati ma anche consultando medici ed esperti per sapere dove stia il vero problema  per cui non si riesce mai a strappargli neanche mezzo sorriso. Ma quella di Uff forse non è una vera noia e magari non è neanche vero che non trova proprio nulla da fare… chissà cosa nasconde agli altri!

Questo albo potrebbe essere proclamato manifesto del Diritto alla noia dei bambini. Già il titolo dice molto. Racconta cosa succede, con la giusta dose di ironia e sarcasmo, a qualsiasi genitore quando vede il proprio figlio un po’ annoiato, diverso, strano. Si scatenano una serie di meccanismi dovuti all'ansia e alla preoccupazione quando forse basterebbe fermarsi ad osservarli lasciandoli fare, lasciandoli sperimentare in autonomia. E poi, come ultimamente spesso qualcuno continua a ripetere: la noia fa solo bene! Aiuta a stimolare la fantasia e la creatività di ognuno, fidiamoci delle loro capacità! E ricordiamo che le giornate dei bambini di oggi sono già così frenetiche e occupate che un po’ di sana noia non fa male a nessuno.




Destinatari

Miniatura copertina
Uff!Uff! / Ilaria GuarducciDall'autrice del bestseller Spino, un omaggio all’immaginazione dei bambini, una rivendicazione del...