Calendario eventi

<< < aprile 2020 > >>
dom lun mar mer gio ven sab
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
Biblioteche
Mosquitoland, di David Arnold


Mim è l’acronimo di Mary Iris Malone, il soprannome acquisito sin dalla sua infanzia. L’unica ad avere il permesso di chiamarla Mary è la mamma. Mim è una ragazza molto speciale, saggia e perspicace, ci vede da un occhio solo e suo padre è convinto invece che, come la zia Isabel, non sia completamente sana di mente, costringendola così a farsi seguire da medici professionisti e ad assumere farmaci.
La ragazza si trova catapultata da un giorno all’altro in una nuova realtà. Il padre e Kathy, la nuova moglie, decidono di trasferirsi nel Mississippi e di portarla con loro, controvoglia, distante dalla madre a cui è molto legata. Tutta la sua vita da un giorno all’altro sembra stravolta. Così, all’insaputa di tutti, decide di prendere il primo autobus per Cleveland e raggiungere l’indirizzo indicato sull’ultima lettera ricevuta dalla madre, ormai tre settimane prima. Il suo viaggio verso nord sarà lungo 1524 chilometri, durante il quale farà molti incontri e dovrà affrontare molti imprevisti, alcuni anche spiacevoli. L’autobus con cui viaggerà inizialmente, purtroppo,  subirà un brutto incidente durante il quale  Arlene, una signora d’altri tempi, con cui Mim condivide il suo tragitto perderà la vita. Deciderà di consegnare al nipote di Arlene, per suo conto, la scatola dal contenuto sconosciuto che la povera vittima portava con se e che sembra fosse per lei davvero importante.
Durante questa prima deviazione incontrerà Walt, un ragazzo effetto da sindrome di Down che diventerà uno dei suoi due fedeli compagni di viaggio. L’altro invece sarà Beck, seduto al 17c sull’autobus dove lei stessa viaggiava, con il quale scoprirà di avere davvero molto da condividere. Una storia travolgente ricca di colpi di scena. Molti sono i segreti famigliari che vengono svelati man mano che si snodano i capitoli attraverso la forma diretta ma anche il diario che la nostra protagonista scrive a Isabel, di cui l’identità sarà svelata solo alla fine. Molti sono anche gli argomenti importanti che si mescolano in questo romanzo, anche se per certi casi sono solo sfiorati, vengono comunque trattati in modo non banale e con la giusta dose di ironia.




Miniatura copertina
MosquitolandMosquitoland / David ArnoldUn road novel per scoprire come a volte essere imperfetti sia semplicemente perfetto. "Io sono u...