Biblioteche
La bugia, di Catherine Grive e Frédérique Bertrand

Questo albo, nasce dalla collaborazione della casa editrice Lapis e l’Associazione Librerie Indipendenti Ragazzi.

Le prime bugie dei nostri piccoli che valenza possono avere? Quali emozioni possono scatenare? Per quali motivi nascono?
Comincia così : «Quando è successo?»
«Un giorno come tutti gli altri. Nel silenzio, le parole sono sfuggite dalle mia labbra all’improvviso».

E’ proprio così! Le piccole bugie possono nascere dal nulla, da una leggerezza o da una paura. Quanti possono essere i motivi a scatenarle? Infiniti. Ma queste possono cambiare le cose e portare a delle inevitabili conseguenze. A volte diventano invadenti, insostenibili. Proprio come i pallini rossi che troviamo illustrati in questo albo che ad un certo punto diventano troppi, pesanti. Finché è necessario far qualcosa per scacciarli. E il palloncino che scoppia descrive molto bene la sensazione: sembra proprio che manchi l’aria, ci si sente scoppiare quando il peso da sostenere diventa troppo. C’è bisogno di liberarsi dai pesi.

Un albo speciale, che attraverso il sapiente uso della metafora e del colore, può diventare un ottimo strumento per affrontare l’argomento con i più piccoli e dialogare con loro.



Destinatari

Miniatura copertina
La bugiaLa bugia / Catherine Grive, Frédérique BertrandCos'è quel puntino rosso che cresce, si moltiplica e riempie i pensieri di una bambina? Cosa vuole ...