Spazio bimbi 0-3

L’Amministrazione comunale di Mira, alla luce del fatto che il progetto vincitore della prima edizione del Bilancio partecipativo ha previsto la realizzazione di uno spazio dedicato alla prima infanzia nella Biblioteca comunale di Oriago, ha realizzato uno Spazio bimbi 0-3 anni nel locale attiguo alla biblioteca.

Il servizio è collocato all’interno dell’edificio ex Cinema Italia, edificio liberty ristrutturato nel 2006, nella zona adiacente all’edificio principale funzionalmente connessa alla biblioteca.

Lo Spazio bimbi 0-3 anni è composto da una sala gioco attrezzata con arredi/giochi morbidi, scaffali per libri/giochi e tavolino basso con sedie, da un bagno con antibagno e da uno spazio dedicato all’allattamento e al cambio pannolini, con sedia a dondolo, fasciatoio, raccoglitore di pannolini, tavolino e appendiabiti. Lo spazio bimbi 0-3 anni istituito presso la biblioteca di Oriago è uno spazio ad utilizzo gratuito dedicato alla lettura ad alta voce e pre-lettura per la prima infanzia, unitamente ad uno spazio attrezzato per accogliere i genitori o chi detiene la potestà genitoriale che vogliano allattare e assistere i propri figli.

Il Comune di Mira, attraverso i servizi bibliotecari, condividendone le finalità, aderisce ai progetti “Baby Pit Stop” promosso dall’Unicef e dalla Regione Veneto e “Nati per leggere” promosso dall'Associazione Culturale Pediatri (ACP), l’Associazione Italiana Biblioteche (AIB) e il Centro per la Salute del Bambino Onlus (CSB). Baby Pit Stop è un progetto dell’UNICEF nato per sostenere il diritto fondamentale del bambino all’allattamento. Consiste in spazi gratuiti attrezzati per accogliere i genitori che vogliano allattare e assistere i propri figli. La Regione del Veneto ha firmato il 17 giugno 2014 un Protocollo d’intesa, siglato dal presidente Luca Zaia e dal Presidente dell’UNICEF Italia, Giacomo Guerrera, per sostenere il progetto nelle biblioteche e nei musei del Veneto. Il Protocollo, che ha come principali obiettivi la promozione dei diritti dei bambini, con particolare riguardo per il diritto alla salute, all’allattamento, alla lettura e all’istruzione, riconosce che biblioteche e musei, luoghi di cultura per eccellenza e quindi luoghi di crescita formativa e culturale della persona, sono anche servizi attenti alle esigenze dei cittadini e, in particolare, delle famiglie. Nati per leggere è un progetto nato nel 1999 su iniziativa dell’Associazione Italiana Biblioteche, dell’Associazione Culturale Pediatri e del Centro per la Salute del Bambino di Trieste. Il progetto ha come obiettivo la promozione della lettura ad alta voce nei bambini di età compresa tra i 6 mesi e i 6 anni. La lettura ad alta voce, infatti, oltre ad essere un ulteriore mezzo per il genitore di interagire con il proprio figlio, favorisce nel bambino una crescita armoniosa ed equilibrata sul piano cognitivo, affettivo e relazionale. In questo modo si sostiene, oltre la passione per il libro e la lettura, anche la futura crescita scolastica del bambino: la dimestichezza, fin dalla più tenera età, con parole e scrittura possono aiutare a consolidare con più facilità quello che poi apprenderà a scuola. La Regione del Veneto supporta il progetto NPL e ha siglato nel 2004 un Protocollo d’Intesa con l’Associazione Italia Biblioteche – Sezione Veneto per sostenerne e promuoverne le attività.

Come funziona lo spazio bimbi

Accesso individuale

Lo spazio bimbi, per l’accesso individuale, sarà aperto con gli stessi orari della biblioteca di Oriago (dal lunedì al venerdì dalle 09,30 alle 20,00 – sabato dalle 09,30 alle 13,00). L’accesso allo spazio bimbi 0-3 anni è riservato esclusivamente ai bambini da 0 a 3 anni e ai rispettivi genitori o detentori della potestà genitoriale, i quali dovranno essere obbligatoriamente presenti all’interno per la vigilanza e custodia per tutto il periodo di presenza del minore. E’ fatto assoluto divieto di lasciare i minori incustoditi anche per brevissimi periodi. La custodia, la sorveglianza e le attività individuali nello Spazio bimbi 0-3 anni sono di esclusiva competenza e responsabilità dell’utilizzatore. L’accesso (per gioco, per lettura, per attività ricreative o per allattamento) è consentito solo previa richiesta da inoltrare al bancone del prestito della biblioteca.

Il richiedente deve:
1. Prendere visione delle norme per l'utilizzo dello spazio;
2. Compilare e sottoscrivere un modulo, corredato da copia di valido documento di identità, nel quale dichiara:

  • Di essere titolare di potestà genitoriale del minore o delegato all’accudimento del minore da parte del titolare di potestà genitoriale (il personale della biblioteca ha la facoltà di richiedere al delegato di esibire la delega per l’accudimento del minore rilasciata dal titolare di potestà genitoriale corredata da copia del documento di identità del delegante e ad acquisirne copia da allegare al modulo);
  • Di assumere in toto la responsabilità del minore all’interno dello Spazio bimbi 0-3 anni, garantendone la sorveglianza e custodia per tutto il tempo di permanenza all’interno dello spazio;
  • Di aver preso visione delle norme di utilizzo dello spazio e di accettarle, sollevando il Comune di Mira e i dipendenti delle biblioteche da qualsivoglia responsabilità.

 Modulo e Norme di utilizzo.pdf


Ogni lunedì, a partire dal 17 settembre 2018, riprendono le attività con orario 10.00-12.00.

Le date sono le seguenti:

Settembre: 17 - 24

Ottobre: 1 - 8 - 15 –22 - 29

Novembre: 5 - 12 - 19 - 26

Dicembre: 3 - 10 - 17


Info: Biblioteca di Oriago 0415628371 – biblioteche@comune.mira.ve.it

Questo sito non è un prodotto editoriale e non rientra nella categoria dell'informazione periodica stabilita dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62.